Brescia 030.7776761
header header

News

23 MARZO 2015
Dalla nuova depenalizzazione si salvano alcuni reati fallimentari

Anche gli illeciti fallimentari subiscono il d.lgs. 28/2015. La bancarotta semplice ex art. 217 L.F. risulta grandemente depotenziata e subisce il fascino dell'illecito di tenue entità (rimandiamo a spunti di riflessione penalistici che, evidentemente, non ci competono).

Anche i creditori vedranno la non punibilità per i reati ex art. 232 L.F.: le domande di ammissione dei c.d. crediti fraudolentemente simulati o la sottrazione o dissimulazione di beni del fallito o acquisto degli stessi beni ad un prezzo notevolmente inferiore al valore corrente.

La medesima sorte per il reato realtivo al c.d. mercato di voto ex art 233 L.F.

Si salva quindi dalla tenuità (e guai se tale reato fosse considerato tenue) la bancarotta fraudolenta ex art. 216 L.F.


20 MARZO 2015
Divorzio consensuale in sei mesi: forse ci siamo

Con 225 voti favorevoli, 11 contrari ed 11 astenuti il Senato della Repubblica ha approvato il disegno di legge 1504 che modifica la disciplina sulla cessazione degli effetti civili del matrimonio. Ora restiamo in attesa di cosa emergerà dalla terza lettura della Camera dei Deputati.

La novità introduce la possibilità di esperire il divorzio congiunto nel nuovo termine di sei mesi (rispetto ai precedenti tre anni), che aumenta a dodici mesi nel caso in cui per dirimere le questioni tra coniugi sia necessario l'intervento giudiziale.

Il termine (6 o 12 mesi) decorre dalla data di comparizione dei coniugi davanti al Presidente del Tribunale e lo scioglimento della comunione dei beni (sempre che non si sia optato per il regime di separazione già in sede matrimoniale) si sviluppa dal momento in cui il Presidente autorizza i coniugi a vivere separati.

Una significativa novità riguarda anche la retroattività della norma, che si applica anche ai procedimenti in corso.

Speriamo in una rapida conclusione della vicenda, almeno per scoprirne i reali effetti sulla vita di tutti i giorni.


20 MARZO 2015
Convegno sulle Reti d'Impresa

In allegato l'invito ed il programma del convegno organizzato dalla società Alessandria & Partners e nel quale si svilupperanno gli interventi degli avvocati dell Studio Legale CRdM al completo.

Grande successo anche per la Rete d'Imprese WEPOOL, che ha visto lo Studio come Legal Advisor.

Soddisfazione nello Studio per la fiducia accordata, aspettiamo numerosi tutti gli interessati.


pdfinvito.pdf

09 MARZO 2015
Reti d'impresa nell'agroalimentare: investire conviene

Si allega una nota di Studio relativa alle importanti novità date da due decreti inseriti in Gazzetta Ufficiale lo scorso 27 febbraio.

Di particolare rilievo il credito d'imposta dato alla costituzione di Reti d'Impresa (e a tutta l'attività collegata) nel settore dell'agroalimentare italiano.


pdfreti agroalimentare decreti febbraio 2015.pdf

02 MARZO 2015
Piano straordinario per la promozione del Made in Italy: le linee guida

Il MISE ha emesso decreto con il quale si prevedono azioni a tutela del Made in Italy da attuarsi ad opera di ICE-Agenzia con le modalità operative che riterrà più opportune.

Il piano prevede iniziative atte a suppportare le PMI nelle manifestazioni fieristiche italiane di livello internazionale, valorizzazione delle produzioni di eccellenza (agricole e agroalimentari su tutte) con tutela di marchi e certificazioni di qualità nel mondo.

Sono anche previste campagne di promozione strategica e sostegno all'utilizzo di piattaforme e-commerce con un rafforzamento organizzativo per tutte le start up e PMI coinvolte.

In questa rubrica tutte le novità.


pdfpromozione_20150227.pdf